Home Velocità Pista Niente neve a Pragelato, Ice Challenge 2022 si chiude dopo tre round

Niente neve a Pragelato, Ice Challenge 2022 si chiude dopo tre round

111
0
Rachele Somaschini

BMG Motor Events, promoter di Ice Challenge – Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio 2022, organizzato con la partnership di Yokohama Italia, OMP, Bell Helmets e Mak Performance Wheels, annuncia suo malgrado la chiusura della stagione in corso dopo aver rilevato, insieme al comitato di gestione della pista di Pragelato, l’impossibilità di svolgere la gara finale.

Le temperature in continua crescita, l’assenza di neve e quindi la difficoltà di poter creare la coltre ghiacciata indispensabile per le gare su fondo bianco hanno obbligato a questa difficile scelta. Il campionato si ferma così dopo tre dei cinque round in calendario, con l’attuale leadership di Ivan Carmellino (New Driver’s Team) tra le vetture a quattro ruote motrici, Jean-Claude Vallino (Meteco Corse) tra le due ruote motrici e Christian Tiramani (Griusrallysport) tra i kart-cross.

 “Abbiamo provato fino all’ultimo ad effettuare la finale a Pragelato – osservano gli organizzatori – e abbiamo sperato in un miglioramento invernale delle condizioni ma dobbiamo arrenderci davanti all’evidenza che la neve in Alta Val Chisone forse non cadrà più fino al prossimo inverno“.

BMG Motor Events, grazie anche al fondamentale supporto degli Automobile Club provinciali coinvolti, delle piste e non da ultimo di ACI Sport che quest’anno ha consentito grandissima visibilità tramite un format dedicato su ACI Sport TV, ha tuttavia in serbo un’ultima grande sorpresa. Non appena le classifiche saranno confermate ed ufficializzate dalla Federazione c’è l’idea di organizzare una serata conclusiva di premiazioni per celebrare doverosamente i grandi protagonisti di questa anomala stagione di Ice Challenge – Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio 2022.

Queste, infine, le graduatorie finali in fase di approvazione. Vetture 4RM: 1. Ivan Carmellino pt. 157; 2. Aldo Pistono pt. 141; 3. Rachele Somaschini pt. 117; 4. Rudi Bicciato pt. 95; 5. Emanuele Lagrotteria pt. 87; Vetture 2RM: 1. Jean-Claude Vallino pt. 68.5; 2. Edoardo Nolasco pt. 56; 3. Claudio Vallino pt. 17; Kart Cross: 1. Christian Tiramani pt. 155; 2. Raffaele Silvestri pt. 111; 3. Paolo Lunardi pt. 60; 4. Robert Gaerber Buonomo pt. 54; 5. Roberta Gamper pt. 39.